martedì 19 luglio 2016

Franco Battiato - L'addio - Fleurs 2 2008






Con te dietro la finestra guardavamo
le rondini sfrecciare in alto in verticale
lungo strade di campagna
stavamo bene
per orgoglio non dovevi
lasciarmi andare via, lasciarmi andare via.

Ogni tanto un aquilone
nell'aria curva dava obliquità a quel tempo
che lascia andare via, che lascia andare via
gli idrogeni nel mare dell'oblio.

Quando me ne andai di casa
finsi un'allegria ridicola
dei ragazzi uscivano da scuola.
Dietro alla stazione sopra una corriera.
L'addio

Agnese e Paolo Borsellino








Agnese Piraino Leto scrisse una toccante lettera al marito Paolo Borsellino, ucciso dalla mafia nel luglio 1992 in occasione del ventesimo anniversario della strage di via d'Amelio.




 "Caro Paolo, da venti lunghi anni hai lasciato questa terra per raggiungere il Regno dei cieli, un periodo in cui ho versato lacrime amare; mentre la bocca sorrideva, il cuore piangeva, senza capire, stupita, smarrita, cercando di sapere. Mi conforta oggi possedere tre preziosi gioielli: Lucia, Manfredi, Fiammetta; simboli di saggezza, purezza, amore, posseggono quell'amore che tu hai saputo spargere attorno a te, caro Paolo, diventando immortale. Hai lasciato una bella eredità, oggi raccolta dai ragazzi di tutta Italia; ho idealmente adottato tanti altri figli, uniti nel tuo ricordo dal nord al sud - non siamo soli. Desidero ricordare: sei stato un padre ed un marito meraviglioso, sei stato un fedele, sì un fedelissimo servitore dello Stato, un modello esemplare di cittadino italiano, resti per noi un grande uomo perché dinnanzi alla morte annunciata hai donato senza proteggerti ed essere protetto il bene più grande, "la vita", sicuro di redimere con la tua morte chi aveva perduto la dignità di uomo e di scuotere le coscienze. Quanta gente hai convertito!!! Non dimentico: hai chiesto la comunione presso il palazzo di giustizia la vigilia del viaggio verso l'eternità, viaggio intrapreso con celestiale serenità, portando con te gli occhi intrisi di limpidezza, uno sguardo col sorriso da fanciullo che noi non dimenticheremo mai. In questo ventesimo anniversario ti prego di proteggere ed aiutare tutti i giovani sui quali hai sempre riversato tutte le tue speranze e meritevoli di trovare una degna collocazione nel mondo del lavoro. Dicevi: 'Siete il nostro futuro, dovete utilizzare i talenti che possedete, non arrendetevi di fronte alle difficoltà'. Sento ancora la tua voce con queste espressioni che trasmettono coraggio, gioia di vivere, ottimismo. Hai posseduto la volontà di dare sempre il meglio di te stesso. Con questi ricordi tutti ti diciamo 'grazie Paolo'".

domenica 17 luglio 2016

David Bowie - Letter To Hermione (with lyrics)




“La mano che scrive questa lettera è la stessa che accarezza e sistema il tuo cuscino così puoi adagiare la testa e scivolare in un sogno prezioso non mi importa altro che di te strappo la mia anima per fermare il dolore io credo che tu senta la stessa cosa cosa possiamo fare? così scrivo questa lettera per te dicono che tu risplendi come se fossi una persona nuova ma qualcosa mi dice che ti nascondi mentre il mondo stanco è al caldo tu piangi nel buio, bè anch’io ma capisco che qualcosa non va lui si prende cura di te e ti fa stare veramente bene e quando lui è forte, è forte per te e quando ti bacia è qualcosa di nuovo ma hai mai pronunciato il mio nome per errore Non sono proprio sicuro di cosa dovremmo fare Dicono che la tua vita vada avanti bene Non sono proprio sicuro di sapere cosa dovresti dire Lui ti fa ridere, ti porta fuori in grande stile Non sono proprio sicuro di sapere cosa dovrei fare quindi scriverò un po’ d’amore per te”.

martedì 12 luglio 2016

Eu sei que vou te amar - Bebo & Cigala




Perché io sono il grande intimo della notte perché ho accostato il mio viso al viso della notte ed ho sentito il tuo bisbiglo amorosoed ho portato fino a me la misteriosa essenza del tuo abbandono disordinatoio resterò solo come veliero nei porti silenziosi ma ti possiederò più di chiunque perché potrò partiree tutti i lamenti del mare del vento del cielo degli uccelli delle stelle saranno la tua voce presentela tua voce assente


lunedì 11 luglio 2016

RobertoVecchioni - Mi manchi (Live @RSI 1984)




E mi manchi, mi manchi, mi manchi

Ma finchè canto ti ho davanti
Gli anni sono solo dei momenti
Tu sei sempre stata qui davanti