sabato 2 aprile 2011

Zelda e Francis


Scott, sei proprio spaventosamente sciocco - In primo luogo, non ho dato a nessuno il bacio d’addio, e in secondo luogo, nessuno è partito - tu sai, tesoro, che ti amo troppo per volerlo. Se avessi un onesto - o disonesto - desiderio di baciare solo una o due persone, lo farei - ma non potrei mai volerlo - la mia bocca è tua. Supponi che io lo faccia - sai che non conterebbe assolutamente nulla - perché non puoi capire che niente significa niente eccetto la tua cara persona e il tuo amore? - Desidererei che ci affrettassimo e che io fossi tua cosi sapresti - Qualche volta quasi dispero di farti sentire sicuro - così sicuro che nulla ti potrebbe mai far dubitare come dubito io. Zelda Sayre (1900-1948) e Scott Fitzgeraldsi sposano nel 1920. Con il loro aspetto dorato, talento efascino diventano il simbolo dell'età del Jazz. Nel 1929 il matrimonio si sta sfaldando: Zelda ha ilprimo dei suoi numerosi crolli nervosi; Scott beve sempre di pill. Egli muore nel 1940 per un attacco di cuore, Zelda nel 1948 per un incendio nell’ospedale dove si trova ricoverata.

Nessun commento:

Posta un commento